28 luglio 2014

CHEESECAKE CON CRANBERRY








Amo il cheesecake e i miei colleghi lo sanno...si presenta sempre così bene, si arricchisce della frutta fresca, del cioccolato, del caramello...così vellutato anche da solo, senza farcie...la ricetta è quella che uso solitamente di Giallo Zafferano salvo qualche piccola variante, per esempio non l'ho glassato in superficie con la panna acida ma l'ho inserita direttamente nell'impasto, nella base ho omesso lo zucchero che è già presente nei biscotti...il topping è la marmellata di cranberry, buona come lo sono tutti i frutti di bosco!








Ingredienti:

per la base

  • 250 gr biscotti Digestive
  • 150 gr burro sciolto
per la farcia

  • 2 uova + 1 tuorlo
  • 100 gr zucchero semolato
  • 600 gr Philadelphia
  • 20 gr maizena
  • succo di 1/2 limone
  • 150 gr panna acida








Procedura:

Mettere i biscotti in un sacchetto di plastica e col batticarne ridurli in polvere oppure usare il mixer.
Versateci sopra il burro fuso e mescolate quindi stendete la base con l'aiuto di un cucchiaio in uno stampo foderato di carta forno. Infilate lo stampo in freezer per mezz'ora.

Nel frattempo accendete il forno e portatelo a 180°C.
Nella planetaria mescolate le uova con lo zucchero fino a renderle chiare, aggiungete il Philadelphia e mescolate bene fino ad avere una crema omogenea. Sempre mescolando versate il succo del limone, la maizena, la panna acida.

Togliete lo stampo dal freezer, versate la crema e livellatela.

Mettete in forno per mezz'ora, quindi abbassate la temperatura a 160°C e cuocete per altri 40 minuti.
A cottura ultimata spegnete il forno e fate raffreddare per 30 minuti con lo sportello appena aperto.
Togliete dal forno e fatelo raffreddare ancora fino a quando è a temperatura ambiente quindi mettetelo in frigorifero per almeno una notte ma i risultati migliori si hanno dopo 24 ore di frigorifero.

Potete ora coprirlo con la vostra marmellata di cranberry e servirlo!







10 commenti:

  1. Io te lo dico: di fronte ad un cheesecake NON resisto. Come la mettiamo con quella fetti....ina che manca alla torta? :D
    Posso diventare una tua collega? Ahahahahahahah
    Grande Paola, mi piace assai ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Erica, Erica...la fettina te la sto portando! Voglio condividere con te non solo la demenza ma anche le calorie...come si dice? Mal comune, mezzo gaudio! ;-P

      Elimina
  2. sai cosa mi fa andare in brodo di giuggiole?!?!? quella crema!!! mi sembra così avvolgente!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! bella ricettinaaaaaaaaa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La crema è morbida e vellutata...e più lasci riposare il dolce più diventa buona! Come dici tu il gusto è avvolgente e così ci piace!

      Elimina
  3. Buona, piace moltissimo anche a me, è un dessert fresco e cremoso, lo mangerei in ogni momento della giornata. Posso una fetta?

    RispondiElimina
  4. Ciao Paola mi sono ritrovata sul tuo blog grazie ad una tua collega che ti aveva inserita nei suoi blog preferiti, che bella questa ricetta facile ma soprattutto super golosa come piacciono a me !!! ti sei conquistata una nuova fans a presto rosa di kreattiva
    se ti va vienimi a trovare nel mio mondo ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosa e grazie di esser passata...sai che non so chi è la collega di cui parli?!...Noi amiamo il cheesecake e questa base ci piace molto! Passo da te per un saluto!

      Elimina
  5. La tua torta è deliziosa. Mai fatto questo tipo di dolci ma, assaggiandola a casa di un'amica mi è venuta voglia di provare. Spero di riuscirci (quando non lo so). Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  6. Marta a me piace molto il cheesecake, se riesci prova a farlo, eventualmente metti la frutta che più gradisci!

    RispondiElimina

Se passi di qui sentiti libero di lasciare un commento o anche un semplice saluto, sono sempre molto graditi!
Se mi scrivi ricordati di firmarti!

stampa